Agenzia dei Trulli - Agenzia Immobiliare Alberobello

Restauro Trulli

Una volta effettuato l’acquisto di un immobile a trulli da ristrutturare, comincia la fase più interessante e cioè quella di trasformare un rudere in una casa accogliente, anche con dettagli moderni e con tutti i comfort, ma senza alterarne l’originalità.

Purtroppo non sempre i trulli hanno mantenuto le loro caratteristiche originarie. Alterazioni di tipo architettonico possono essere state apportate, soprattutto negli ultimi cinquant'anni, stravolgendone la struttura originaria. A volte tali modifiche possono essere presentate erroneamente da qualcuno come pregi, come ad esempio un cono ricoperto di intonaco e cemento imbiancato, oppure stravolgimenti peggiori quali il rifacimento del cono eliminando il cosiddetto "sistema ad acqua persa", in favore di un terrazzamento degli angoli del trullo. Tali modifiche possono essere molto difficili da ripristinare, ma non impossibili.

L'intervento edilizio sull’immobile è mirato soprattutto al recupero statico ed igienico delle strutture murarie e delle volte, nonché al miglioramento delle facciate, degli interni e al tempo stesso ad avere tutti i comfort necessari per vivere al meglio queste abitazioni uniche al mondo.

Quando si va ad acquistare un trullo abbandonato, lo stato di conservazione dell'immobile, può mostrare a volte segni di degrado sia negli elementi costruttivi interni, sia negli elementi costruttivi esterni. Infatti per effetto degli agenti atmosferici il manto di copertura costituito da chiancarelle può risultare deteriorato. Il dissesto delle chiancarelle può favorire le infiltrazioni di acque piovane che causano macchie di umidità, muffa e distacco di intonaco.

L'obiettivo principale da prefiggere, con gli interventi di restauro e risanamento conservativo è quello di restituire all'immobile la sua piena funzionalità, nel massimo rispetto del preesistente; per perseguire questo obiettivo è necessario l'ausilio di tecnici e maestranze del luogo specializzate, l'utilizzo di materiali propri dei luoghi e consoni a questo tipo di intervento.

I trulli si adattano molto bene alle diverse condizioni climatiche grazie alla grande massa della costruzione e all'impiego di materiali che forniscono una forte inerzia termica. L'impiego della calce per imbiancare gli esterni accresce la riflessione della luce solare. La forma conica del trullo e la permeabilità dei muri costruiti a secco, che permettono all'aria di filtrare fra le pietre, garantisce una buona ventilazione all'interno. Quindi possiamo dire che una caratteristica dei trulli è quella di essere caldi d'inverno e freschi d'estate. 

Nelle foto sopra ci sono alcuni esempi di lavori che abbiamo realizzato su abitazioni a trullo che hanno portato perfezionamenti, o ancora meglio, l'eliminazione di elementi paesaggisticamente estranei ai trulli, ripristinando gli elementi originali.